FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Corsera – La cooperativa del gol Inter mette in campo i riservisti

EMPOLI, ITALY - OCTOBER 27: Joaquin Correa of FC Internazionale in action during the Serie A match between Empoli FC and FC Internazionale at Stadio Carlo Castellani on October 27, 2021 in Empoli, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Il coinvolgimento generale nel gioco e nell'ambiente per iniziare un trittico importante

Niccolò Anfosso

Ritrovata la vittoria in campionato e la solidità in difesa, l’Inter prova ad accelerare in una settimana decisiva per classifica e futuro lanciando l’operazione inseguimento. L'analisi del Corriere della Sera si concentra sulla diversità di un’Inter che va cercando un’identità definita. Inzaghi è deciso a ricorrere ancora a un massiccio turnover, confortato dalla vittoria di Empoli, dove ha cambiato quattro giocatori. Variare è una necessità, per tenere tutta la rosa coinvolta e far rifiatare giocatori, come De Vrij e magari Barella che non si sono mai fermati. La settimana in entrata è vitale per Champions e campionato.

A Empoli i riservisti D’Ambrosio e Dimarco gli hanno consegnato la vittoria, insieme a un grande Sanchez, ora prova a ritrovare Correa, il suo uomo. Non c’è solo Correa nella lista dei rispolverati da Inzaghi, perché l’altro uomo da rilanciare è Vidal. Il cileno era andato bene in Champions nell’andata contro il Tiraspol, è rimasto a guardare con Juve e Empoli. In certe partite porta esperienza e qualità, fa la differenza. Una chance potrebbe averla pura Ranocchia, sarebbe la prima da titolare dopo l’apparizione contro il Bologna. L’Inter è una cooperativa del gol, dove segnano quasi tutti. Un segnale importante, di un coinvolgimento generale nel gioco, ma anche nell’ambiente.

tutte le notizie di