rassegna

Corsera – Correa, altra doppietta: chissà se la Lazio si è pentita di averlo scaricato

MILAN, ITALY - OCTOBER 31: Joaquin Correa of FC Internazionale celebrates with team-mates after scoring his team's first goal during the Serie A match between FC Internazionale and Udinese Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Dopo i due gol segnati all'Udinese, i colleghi del Corriere della Sera rispolverano una dichiarazione del presidente Lotito: "Non poteva più stare con noi perché non adatto al nostro nuovo assetto tattico"

Mattia Zangari

All'indomani della sua seconda doppietta segnata da quando veste la maglia dell'Inter (l'Udinese dopo il Verona), i colleghi del Corriere della Sera si chiedono se questo Joaquin Correa possa costituire un motivo di rimpianto per la Lazio che lo ha venduto in estate perché non rientrava nei piani di Maurizio Sarri. "Chissà se a Roma qualcuno si è pentito di aver scaricato con eccessiva leggerezza un attaccante, cedendolo a una diretta concorrente per il titolo", si legge nel pezzo. Dove vengono riportate alcune dichiarazioni rilasciate da Claudio Lotito sul Tucu: "Un buon giocatore ma non poteva più stare con noi perché non adatto al nostro nuovo assetto tattico".

tutte le notizie di