FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Cellino: “Inter, scudetto senza pagare gli stipendi. Meritava il Milan”

PARMA, ITALY - DECEMBER 22: Brescia Calcio President Massimo Cellino looks on during the Serie A match between Parma Calcio and Brescia Calcio at Stadio Ennio Tardini on December 22, 2019 in Parma, Italy.  (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il numero uno del Brescia si è scagliato contro i nerazzurri: "Vincere un campionato significa poterlo fare anche dal punto di vista dei bilanci"

Alessandro Cavasinni

Duro attacco di Massimo Cellino a Inter e Juventus. Intervenuto ai microfoni di Teletutto, il numero uno del Brescia ha dichiarato: "Il Covid ha offerto un alibi a molte società, che hanno sollevato il tema delle perdite a causa del coronavirus. Ma i bilanci fanno emergere perdite di anni precedenti. Nessuna azienda è più prevedibile delle società di serie A, perché a inizio anno si sa già quanto danaro entrerà nelle casse e quanto potrà essere speso. Ci si può anche indebitare per vincere lo scudetto, e quindi fare il passo più lungo della gamba. Nessuno ti obbliga a essere virtuoso. In più, magari, nemmeno ottieni risultati, ti fai coinvolgere emotivamente e ti esponi. Se l’Inter ha vinto il campionato con un passivo di 245 milioni, in realtà quel campionato l’ha perso. Vincere un campionato significa poterlo fare anche dal punto di vista dei bilanci. Il Milan, di cui conosco perfettamente la gestione, ha vinto lo scudetto molto più dell’Inter".

"Quando sono tornato dall'Inghilterra ho trovato un calcio totalmente cambiato, devastato. In Inghilterra prima di farmi comprare il Leeds mi hanno fatto una sorta di interrogatorio. Hanno voluto sapere tutto. Qui, invece, arrivano persone che acquistano un società, ma in realtà non si conosce con certezza di chi è la proprietà - ha continuato Cellino -. E se il calcio non torna ad essere corretto e trasparente continuerà ad attirare personaggi dubbi. Dal canto mio, pago regolare gli stipendi e le tasse. Quando sono arrivato qui ho trovato una situazione patrimoniale pesante. Adesso c’è una società sana che deve riuscire ad andare avanti in autonomia".

(Fonte: giornaledibrescia.it)

tutte le notizie di