FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

CdS – Vecino verso l’addio? A giugno più probabile di gennaio

COMO, ITALY - SEPTEMBER 30: Matias Vecino of FC Internazionale gesture during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center at Appiano Gentile on September 30, 2021 in Como, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Proposto ai nerazzurri lo svizzero Zakaria del Gladbach

Egle Patané

Dopo quanto dichiarato dal suo Uruguay in conferenza stampa il malcontento di Matias Vecino è ormai stato sdoganato. Mal di pancia che non sempre significa rottura definitiva, come testimonia la storia di Eriksen, a lungo rimasto ai fanalini di coda delle scelte di Antonio Conte prima di diventare fondamentale nella volata scudetto. Ciononostante, secondo il Corriere dello Sport, la situazione dell'uruguaiano difficilmente cambierà, quantomeno nel breve periodo. Per il ruolo di mezzala, Inzaghi "vede più pronti Calhanoglu e Vidal; con Barella e Brozovic inamovibili, dunque, è complicato che Matias, peraltro a corto di ritmo partita, trovi spazio dal 1'". Ma un addio a gennaio non sarebbe vantaggiosamente realizzabile secondo il quotidiano romano che comprensibilmente ricorda la difficoltà dell'impresa di trovare un sostituto senza spendere. Più facile ipotizzare che le strade "si separino a fine stagione, quando Vecino se ne andrà a zero".

Intanto in viale della Liberazione è stato proposto a parametro zero lo Zakaria, ventiquattrenne svizzero, centrocampista del Borussia M'gladbach. "Costo elevato come commissioni e richieste di stipendio, ma non dovendo pagare il cartellino, è un'opzione da non cestinare" si legge.  

tutte le notizie di