FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

CdS – Inzaghi si tiene Sanchez, ma servono garanzie fisiche

MILAN, ITALY - MAY 08: Alexis Sanchez of FC Internazionale celebrates his second goal during the Serie A match between FC Internazionale  and UC Sampdoria at Stadio Giuseppe Meazza on May 08, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il nuovo allenatore nerazzurro teme per i continui viaggi dell'attaccante

Alessandro Cavasinni

Alexis Sanchez sarà a Milano la prossima settimana e ad Appiano tornerà a lavorare assieme al connazionale Vidal, Perisic e Vecino. Dunque, niente tournée americana per lui (ma forse salta tutto dopo l'abbandono dell'Arsenal), ma resta intatta la stima di Inzaghi che ne ha bloccato la cessione. Secondo il Corriere dello Sport, infatti, il nuovo allenatore nerazzurro crede molto nel cileno e ha intenzione di utilizzarlo molto di più rispetto a quanto fatto da Conte, al di là dei problemi fisici che hanno afflitto l'ex Arsenal.

"I viaggi transoceanici e gli impegni con la sua nazionale, dunque, per Sanchez sono un problema con il quale anche Inzaghi, dopo Conte, dovrà convivere - si legge sul quotidiano romano -. Il tecnico di Piacenza immagina Alexis in un ruolo... alla Correa ed è convinto che le sue doti nell'ultimo passaggio permetteranno a Lukaku di segnare molto. Al tempo stesso, però, si aspetta che l'ex United dia garanzie dal punto di vista della tenuta fisica e lo preoccupano non poco i 6 incontri di qualificazione ai Mondiali 2022 che il Cile dovrà disputare nelle tre pause tra settembre e novembre (più altri due tra fine gennaio e inizio febbraio)".

tutte le notizie di