FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Causio: “In Italia non si insegna la tecnica. Per questo non ci sono più ali”

TURIN, ITALY - SEPTEMBER 03: Oscar Damiani and Franco Causio at Gaetano Scirea Exhibition Opening at J Museum on September 03, 2019 in Turin, Italy. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Parla l'ex fantasista azzurro, intervistato dal Corriere della Sera

Redazione FcInterNews

Il Corriere della Sera analizza oggi il trend delle squadre italiane, che sembrano orientate verso una riscoperta delle ali. Viene così interpellato Franco Causio. "Non vedo grandi analogie tra questi giocatori e quelli dei miei tempi, anche in questo ruolo. Penso a me, a Bruno Conti, a Domenghini, a Bruno Mora che era arrivato prima. Fantasisti spostati all’ala. L’unico che mi piace davvero, che mi ricorda i miei tempi, è Cuadrado: salta l’avversario e crossa bene. Chiesa stesso, che a mio avviso ha grandi qualità, è più attaccante che ala, non fa tutta la fascia. Ora si insegna ai ragazzi a occupare una zona, a non uscire dai propri confini. Nessuno dice a un bambino, uno che magari è del 2012 o del 2013: palleggia, conduci la palla, abituati a toccarla. Se lo lasci libero di allenarsi così, migliora moltissimo. Invece non accade, sono ingabbiati e allora viene meno la tecnica di base".

tutte le notizie di