FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Capello: “Inter smontata? No. E Inzaghi può caricare in un modo”

ROME, ITALY - MAY 13:  Fabio Capello attends during the Charity Gala Dinner on May 13, 2019 in Rome, Italy.  (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Lega Serie A)

L'ex tecnico di Milan, Juve e Roma vede un'Inter ancora protagonista: "Dzeko perfetto per sostituire Lukaku. Calhanoglu ha colpi importanti"

Alessandro Cavasinni

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Fabio Capello analizza i tempi del prossimo campionato con sguardo particolare alla lotta scudetto.

Che cosa si aspetta dalla nuova Serie A?

"Sarà il campionato degli allenatori. Abbiamo fatto il pieno: Mourinho, Allegri, Spalletti, Sarri. C’è gente che ha già dato tanto, ma dovrà dare ancora. Il mercato è aperto e dovranno essere bravi a intervenire in corsa".

Mourinho: torna in Italia dopo undici anni.

"José ha la personalità giusta per una piazza come Roma, ma i problemi non mancano. La partenza di Dzeko mi ha sorpreso. non era solo il centravanti: era anche una fonte di gioco. La Roma ha azzeccato il portiere con Rui Patricio, Abraham può essere una buona soluzione. Il colpo in più potrebbe essere Zaniolo. È il più grosso talento italiano".

L’Inter ha smontato in due mesi la squadra scudetto.

"Non sono d’accordo: è andato via l’allenatore, sono partiti due campioni, ma il telaio resta di buona qualità. Dzeko è perfetto per sostituire uno come Lukaku. Calhanoglu ha colpi importanti. Simone Inzaghi con poche parole può caricare il gruppo: dimostrate che l’Inter non era soltanto Lukaku e Hakimi".

tutte le notizie di