FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Bonnici: “DAZN patisce l’infrastruttura povera, ma il buffering è inaccettabile”

UDINE, ITALY - AUGUST 22:Giorgia Rossi of Dazn during the Serie A match between Udinese Calcio v Juventus at Dacia Arena on August 22, 2021 in Udine, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Lo storico regista parla dopo l'esordio critico di Dazn: "Si può capire che la qualità sia inferiore alle aspettative, ma la rotellina no"

Alessandro Cavasinni

"Effettivamente la qualità è stata inferiore alle aspettative". Popi Bonnici, storico regista soprattutto di eventi calcistici, parlando a Repubblica analizza l'esordio critico di Dazn come principale emittente della Serie A. "Devo ammettere che le immagini non sono belle, ma trovo che in questa fase sia normale".

Dazn si è scusata parlando di fisiologici assestamenti.

"Ho lavorato a Tele+, a Mediaset. Vi siete dimenticati i periodi delle prime parabole sui terrazzi? Migliaia di telefonate di lamentele. È tutto normale, stiamo solo patendo un cambio di tecnologia".

Il pubblico era abituato all’Hd.

"Non possiamo certo accettare un passo indietro sulla qualità. Ma migliorerà. Oggi Dazn patisce l’infrastruttura povera del Paese. Per spiegarlo in parole semplici: manda il segnale a un server principale che, a sua volta, lo invia a una serie di server locali. Disponibilità e intervento di Tim possono cambiare la situazione. In sintesi: esiste la possibilità che la qualità migliori. Quando, non lo so. Non solo io".

E c’è la famigerata rotellina.

"Il buffering non è accettabile. Si può capire che la qualità sia inferiore alle aspettative, comprendere i problemi di assestamento, ma la rotellina no".

tutte le notizie di