FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Amazon, Donoghue: “Il futuro è lo streaming. La A dopo la Champions? Possibile”

Amazon, Donoghue: “Il futuro è lo streaming. La A dopo la Champions? Possibile”

La vicepresidente Global Sports Video di Amazon alla Gazzetta dello Sport: "I tifosi italiani sono tra i più passionali del mondo"

Alessandro Cavasinni

Intervistata dalla Gazzetta dello Sport, Marie Donoghue, vicepresidente Global Sports Video di Amazon, parla dell'approdo anche in Italia della piattaforma streaming di Jeff Bezos per quanto riguarda il calcio. "Con lo streaming si possono personalizzare le cose da vedere e questa è la nostra forza – racconta da Seattle, dove ha sede il quartier generale di Amazon –. Siamo molto contenti dei risultati italiani di questi mesi. Partiamo sempre dai nostri clienti e da quello che pensano. In Italia le reazioni sono state positive per quanto riguarda la produzione, la qualità del segnale, la professionalità dei talent. Non siamo mai soddisfatti e vogliamo migliorare sempre, ma tutto sta andando per il meglio".

Nelle strategie di Amazon quanto è importante l’Italia?

"Prima di entrare in un nuovo mercato “studiamo” le passioni dei nostri iscritti e ci chiediamo: “Possiamo migliorare le cose per loro?”. Per l’Italia ci siamo detti che potevamo farlo portando gli eventi sportivi in diretta. I tifosi italiani sono tra i più passionali del mondo, le partite di Champions sono uno spettacolo straordinario. La nostra filosofia è arrivare nei Paesi con gli eventi più importanti e più seguiti. Negli Usa trasmettiamo il football Nfl, in Inghilterra la Premier: abbiamo pensato che la Champions potesse essere il modo giusto per accontentare il pubblico italiano. Ma vogliamo anche pensare a nuove opportunità per l’Italia in futuro".

Magari con la Serie A o con altri eventi sportivi in diretta?

"Tutto è possibile. Pensiamo sempre a dare qualcosa in più ai nostri clienti. Lo sport è il contenuto più popolare nel mondo. Conosciamo la passione dei tifosi italiani, abbiamo visto la loro reazione. Grazie alla Champions League arricchiamo il nostro servizio streaming, diamo più valore alla membership perché non facciamo pagare di più, e diamo la possibilità con una sola app di essere visti ovunque, su console, smartphone, televisione".

Il futuro dello sport in diretta è quindi nei servizi streaming?

"Sì, perché si hanno molte più opportunità di accesso ai contenuti. Possiamo offrire tanti modi diversi di vedere l’evento sportivo. Per Nfl e Premier, per esempio, non facciamo semplicemente vedere la partita in diretta ma offriamo servizi alternativi come il doppio commento, le statistiche in tempo reale. Stiamo lavorando ancora sui contenuti offerti, vogliamo migliorare e dare a chi ci guarda in Italia la possibilità di assistere allo sport nel modo che vuole. Vogliamo innovare, non avere soltanto un tipo di tifoso".

tutte le notizie di