FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

rassegna

Altobelli: “Italia in Qatar, ci credo: ma ci manca un fuoriclasse. Lucca? Non bruciamolo”

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 23:  Alessandro Altobelli attends The Best FIFA Football Awards 2019 at the Teatro Alla Scala on September 23, 2019 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Le riflessioni di "Spillo" oggi a Tuttosport

Redazione FcInterNews

Tuttosport affida ad Alessandro Altobelli le riflessioni riguardo alla mancata qualificazione dell'ItaliaQatar 2022. "Sono convinto che a marzo saremo pronti sotto tutti i punti di vista e riusciremo a staccare il biglietto per il Qatar - dice 'Spillo' - Serviva un Altobelli? Io sono stato un buon attaccante ma la concorrenza, ai miei tempi era tanta. Ho avuto la fortuna di militare sempre in grandi squadre, dal 1977 al 1989 ho giocato nell’Inter e nella Juve. Il nostro ct ha fatto di tutto per risolvere il problema del gol. Scamacca non è ancora pronto, Raspadori non è centravanti, meglio come esterno, forse il solo Kean, se cresce ancora un pochino, può essere l’uomo giusto. Tutti questi, però, non hanno continuità. E quindi il compito di Mancini, in questi mesi che mancano agli spareggi, sarà quello di individuare un attaccante in grado di rispondere alle esigenze della squadra. E soprattutto che faccia qualche gol. Lucca? E’ ancora un ragazzo, attenzione a non bruciarlo prima ancora di vederlo stabilmente in A. Ci manca un Baggio, un Paolo Rossi, un Totti: non l’abbiamo proprio. E allora bisogna puntare sul collettivo e su quello spirito che ci ha permesso di vincere gli Europei".

tutte le notizie di