FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Wenger: “Calendario internazionale obsoleto. Vogliamo tenere l’attuale rapporto”

PARIS, FRANCE - JUNE 02: Arsene Wenger looks on during day four of the 2021 French Open at Roland Garros  on June 02, 2021 in Paris, France. (Photo by Adam Pretty/Getty Images)

L'idea è quella di avere meno finestre per le nazionali, ma che durino di più al fine di semplificare l'agenda

Christian Liotta

Arsene Wenger, responsabile dello sviluppo del gioco della FIFA, ha affermato che lo scopo del processo di consultazione avviato dai gestori del calcio mondiale sul calendario internazionale è quello di superare l'attuale format ritenuto superato: "Il calendario internazionale mantiene l'equilibrio tra il calcio di club e il calcio delle nazionali perché determina le date in cui i calciatori rappresentano i loro paesi. Questo equilibrio è 80-20 e vogliamo che continui ad essere così. Tuttavia, il formato attuale non funziona più ed è obsoleto", ha detto.

Secondo la FIFA, gli approcci di Wenger implicano la riorganizzazione del calcio delle nazionali in periodi minori, ma più lunghi, e quindi la riduzione degli spostamenti dei giocatori, in modo tale da ottimizzare le loro prestazioni e semplificare il calendario per i tifosi. Ciò porterebbe a fasi finali rilevanti a giugno, senza aggiungere altre partite al totale annuale. Wenger vuole anche introdurre un periodo di riposo obbligatorio per i calciatori durante l'anno.

 

(Marca)

tutte le notizie di