news

Verratti: “Quando giochi con l’Italia, non esistono più Juve, Inter o Milan”

FLORENCE, ITALY - OCTOBER 07: Marco Verratti of Italy in action during a Italy training session on October 07, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il centrocampista giura amore eterno al Paris Saint-Germain: "Questo club mi ha dato tutto, resterò sempre qui"

Christian Liotta

Marco Verratti, centrocampista del Psg e della Nazionale italiana, si racconta ai microfoni di FranceInfo raccontando tra le altre cose la gioia per il successo negli Europei di luglio: "È la più grande emozione che ho vissuto nel calcio; vincere con la Nazionale è così diverso. Giochi con i tuoi amici, davanti alla tua famiglia, per il tuo Paese. Juve, Inter, Milan, tutto questo non esiste più. Dal bambino alla nonna ottantenne, c'erano tutti. Ed è una grande emozione vincere l'Europeo contro gli inglesi, a casa loro, e tornare a Roma, ritrovare i propri figli, tutta quella gioia. Tengo tutto dentro di me. Questa vittoria mi ha fatto crescere, mi ha reso più maturo. Il calcio per me resta un gioco, a prescindere dalle sconfitte e dalle vittorie. Ma lì, mi ha cambiato. Questo è il tipo di esperienza che auguro a tutti. Ho immaginato da bambino che avrei vissuto tutto questo e sono fortunato che sia diventato il mio lavoro".

Verratti annuncia inoltre di non avere altra intenzione se non quella di restare nel Paris Saint-Germain, club che gli ha dato tutto: "Ero un ragazzino che veniva da un piccolo paese di provincia italiano e qui ho avuto tutto. I miei figli sono nati qui! Quando hai poco più di 18 anni, quelli sono i tuoi anni migliori. E li ho vissuti qui. Era incredibile. Sono diventato un uomo e ho trovato l'amore. Quindi tutto ciò che ho vissuto qui mi lascerà ricordi incredibili. Cosa farò dopo? Mi resta un po' di tempo. Quello che so è che resterò sempre qui". 

tutte le notizie di