news

Tebas attacca ancora Perez: “Sembra che quelli della Super League siano i nuovi Robin Hood”

MADRID, SPAIN - OCTOBER 04: Movistar President Sergio Osle (L) and La Liga President Javier Tebas (R) attend La Liga and Movistar agreement presentation at Movistar Gran Via store on October 04, 2019 in Madrid, Spain. (Photo by Carlos Alvarez/Getty Images)

Nuova bordata di Javier Tebas, presidente della Lfp, al numero uno del Real Madrid

Christian Liotta

Nuova bordata di Javier Tebas, presidente della Lfp, al numero uno del Real Madrid Florentino Perez, che assieme a Juventus e Barcellona sta cercando di portare ancora avanti il progetto Super League. Intervistato da Onda Cero, Tebas ha scagliato le ennesime frecce avvelenate nei confronti del patron dei Blancos: "Perez ha in testa il progetto della Superlega da vent'anni. Dire che una competizione sportiva debba tenere conto del numero di follower che un club ha sui social network è uno scherzo. Ci sono cose sulle quali non si può discutere. Ascoltando Perez, sembra che loro fossero i nuovi Robin Hood. Stanno creando un racconto sulla Super League che non corrisponde alla realtà".

Tebas aggiunge: "Perez non può dire che i tribunali gli hanno dato ragione fino a quando non ci sarà una notifica ufficiale, che alla Uefa non è pervenuta. Qui c'è un tribunale commerciale di Madrid che ha adottato delle misure cautelari senza ascoltare l'altra parte. Se i club che hanno commesso un'irregolarità rispetto agli statuti Uefa, vanno sanzionati. I fatti sono gravissimi. Quello che mi dispiace è che il Real Madrid pensi che una Superlega possa guidare il calcio europeo".

tutte le notizie di