Anche il presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani ha espresso la propria idea sulla ripresa del campionato di Serie A ai microfoni di Radio Uno Rai: "Non c'è tanta voglia di giocare ma ci mettiamo a disposizione, se serve torneremo in campo. Noi abbiamo assunto una posizione molto chiara. Se oggi si dovesse cristalizzare questa classifica il Lecce ne avrebbe solo vantaggi dal punto di vista sportivo perché ci sarebbero solo due promozioni dalla B e due retrocesioni dalla A e quindi saremmo salvi. Però credo che pensare al proprio orticello in questo momento sia fuori luogo. Se il messaggio è che bisogna giocare perché serve all'industria calcio io preferisco che il Lecce torni in campo, rischiando di retrocedere".

Sezione: News / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 20:21
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print