FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Sconcerti: “Una volta i grandi giocatori non partivano a zero. Oggi sono aziende di sé stessi”

FLORENCE, ITALY - JUNE 08: Mario Sconcerti during the presentation of the book on Ferruccio Valcareggi at Centro Tecnico Federale di Coverciano on June 8, 2018 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'opinione del giornalista pubblicata sul Corsera

Redazione FcInterNews

Mario Sconcerti dedica il suo editoriale odierno sul Corriere della Sera alle sempre più frequenti partenze a parametro zero, anche nei grandi club. "La partenza a costo zero c’è sempre stata e riguarda i due terzi dei trasferimenti di ogni mercato. Sono soluzioni però da giocatori normali, non i migliori. Mentre la novità è che adesso si spostano i migliori lasciando spesso le squadre migliori. Perché? Perché i procuratori hanno avuto un’ultima idea straordinaria, la Buona Entrata. In pratica si valuta un calciatore senza contratto come proprietario di se stesso. Gli devi pagare una parte congrua di quello che risparmi non pagando la società. In pratica il giocatore oggi va considerato come fosse una società, devi trattare il suo acquisto anche se è senza contratto. Questo è il nuovo moltiplicatore. E aumenta a dismisura l’influenza dei procuratori, veri presidenti di queste nuove aziende individuali".

tutte le notizie di