(ANSA) - ROMA, 09 APR - Nel betting trend delle scommesse sportive pre-emergenza sanitaria a farla da padrona è la Serie A, con il 29,4% delle preferenze in lavagna da parte di tifosi e utenti di tutto il Paese. E' quanto emerge dai dati incrociati degli analisti di Planetwin365 relativi al primo trimestre 2020, prima dello stop definitivo di tutte le competizioni nazionali e internazionali. Seguono la Premier League e la Liga, entrambe con l'8,8% delle scommesse registrate. Se non si considera la Champions League, con il 6,4%, l'altro campionato più giocato è la Ligue 1 francese, con il 6,1% insieme alla Serie B, curiosamente anche prima della Bundesliga (5,4%). Proseguendo nella stessa analisi si trovano di nuovo le Coppe: dopo la Champions ci sono Europa League e Coppa Italia, con il 4,4%.

Andando invece ad esaminare i 20 singoli eventi più giocati nel primo trimestre, il picco si registra nei primi 30 giorni del 2020, al rientro dal break natalizio, dove la Juventus da sola occupa il podio: Napoli-Juventus del 26 gennaio ha fatto registrare l'8,7% del flusso di puntate. Subito dopo, nell'analisi, ci sono altre due partite, sempre della Juventus: il 26 febbraio contro il Lione in Champions League e il 12 gennaio contro la Roma, con il 7% ciascuno. Nell'attesa di sapere se, quando e in che termini si tornerà in campo, i bookies si sono già adoperati per immaginare gli equilibri della prossima stagione sportiva, quotando ancora la Juventus come super favorita anche per il 2020/2021: la quota per lo scudetto bianconero è fissata a 1,57 sulla lavagna di Planetwin365, davanti a Inter (3,90) e Lazio che, in virtù della entusiasmante stagione che i biancocelesti avevano regalato ai tifosi fino allo stop, mantengono relativamente alta la fiducia degli analisti, con una quota di 7,50. (ANSA).

Sezione: News / Data: Gio 09 aprile 2020 alle 23:09 / Fonte: ANSA
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print