Ambizioni ridimensionate per il Sassuolo dopo le sconfitte con le due milanesi, prima e seconda della classe troppo lontane dagli standard neroverdi, comunque sopra la media guardando il piazzamento in zona Europa. Archiviato il 2-1 con i rossoneri di domenica scorsa, Roberto De Zerbi è già focalizzato sulla sfida con la Samp per provare a riprendere il cammino interrotto: "Non ci sono partite dall'esito scontato o gare facili - ha avvertito in conferenza stampa -. Le venti squadre sono tutte in corsa per i propri obiettivi, dall'ultima alla prima. La Sampdoria è tornata a fare punti, sono aggressivi e verticali e sanno quello che devono fare. Dal niente possono creare pericolo e stanno bene fisicamente. Sono tosti. Spero che entreremo in campo con il pensiero di come abbiamo preso il primo gol di Leao domenica. Gli errori non cadono dal cielo, alzando sempre di più l'asticella a volte ci sta di cadere, lo sapevo e i blackout ci possono stare. Contro Inter e Milan siamo andati sotto subito, non sono prime per caso".

Sezione: News / Data: Mar 22 dicembre 2020 alle 17:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print