FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Rosella Sensi: “Nella mia Roma grande empatia, importante l’anno di Ranieri”

FLORENCE, ITALY - MAY 18: Rosella Sensi ( coordinator of the federal commission for the development of women's football ) during an Italian Football Federation seminar at Coverciano on May 18, 2015 in Florence, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'ex presidentessa del club giallorosso: "Dove non si arrivava a livello economico lo si faceva con la forza di voler combattere"

Christian Liotta

Nel giorno del suo 50esimo compleanno, l'ex presidentessa della Roma Rosella Sensi ha parlato ai microfoni di Radio Radio raccontando l'empatia che vigeva negli anni della sua presidenza tra società, tifosi e calciatori: "Quando gestivamo la squadra e la società, era qualcosa di speciale. Si era creata una relazione empatica anche tra i dipendenti, eravamo una squadra nella squadra. Lavoravamo insieme, dove non si arrivava a livello economico lo si faceva con la forza di voler combattere. Qualche ragazzo entrava in campo con qualche difficoltà in più perché volevamo vincere. L'anno di Claudio Ranieri è stato importante. Questo credo arrivasse anche ai tifosi, nonostante le contestazioni importanti dell'ultimo periodo. Per me è stato qualcosa di unico. C'era tanta professionalità e mi dispiace quando sento parlare di gestione familiare perché non si sottolinea la professionalità di alcuni dirigenti importanti e validi. C'era un'empatia importante".

 

tutte le notizie di