FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Razzismo negli stadi, Zoro: “Qualcosa è cambiato, ma c’è tanta gente ignorante”

MESSINA, ITALY - NOVEMBER 27:  Adriano of Inter Milan talks to Marco Andre Zoro of Messina during the Serie A match between Messina and Inter Milan at the Stadio San Filippo on November 27, 2005 in Messina, Italy.  Zoro picked up the ball and threatened to walk off the pitch following racist abuse from the Inter Milan fans.  (Photo by New Press/Getty Images)

Parla l'ivoriano, protagonista di un celebre episodio durante Messina-Inter: "L’Italia non ha trovato soluzioni a questo fenomeno"

Christian Liotta

Fu protagonista di un clamoroso sfogo durante un match tra Messina e Inter, quando, stufo dei cori razzisti nei suoi confronti provenienti dal settore del tifo nerazzurro dell'allora stadio San Filippo, minacciò platealmente di abbandonare il campo. Tanti anni sono passati, ma il tema delle discriminazioni rimane ancora di triste attualità nel nostro calcio dopo l'episodio che ha visto protagonista Kalidou Koulibaly. Ai microfoni di 1 Station Radio, Marco Zoro, ex difensore ivoriano, si esprime sul tema: "Qualcosa, in Italia, è cambiato sotto l’aspetto del razzismo ma è presente tanta gente ignorante che non ha rispetto per il calcio. Io penso che questo sport sia un fattore d’unione e di convivenza, le persone non lo hanno capito e commettono stupidità. Cambiare regolamento? L’Italia è un grande paese a livello calcistico, ma non ha trovato soluzioni a questo fenomeno. Il governo e la Federcalcio non vogliono o non sono capaci di prendere provvedimenti giusti. Vanno cambiato le cose per i nostri figli, tante Nazioni lo hanno fatto e gli episodi di razzismo stanno diminuendo.

tutte le notizie di