(ANSA) - GENOVA, 17 APR - "Nel primo tempo non eravamo determinati, abbiamo permesso al Verona di fare il suo gioco. Però devo dire che abbiamo preso gol solo su calcio di punizione. Nel secondo tempo, ho fatto dei cambi ed è entrata gente di qualità però voglio dire che è cambiato l'atteggiamento, quell'aggressività mentale che ci vuole per una squadra come la Sampdoria". Così il tecnico blucerchiato, Claudio Ranieri, dopo la vittoria a Marassi. Un successo proietta i blucerchiati sempre più avanti in classifica. "Questi punti valgono tantissimo perché dobbiamo riuscire ad arrivare a quota 52. Lo ripeto come un mantra. Io credo che sia nelle nostre corde giocando con questa determinazione e questa volontà". Ranieri ora può concentrarsi sull'atteso incontro con il presidente Ferrero per il suo futuro: "Se il presidente ha tempo ne parleremo, altrimenti io non ho problemi. Sto bene qui: se possibile, resto. Credo che si andrà avanti insieme". (ANSA).

Sezione: News / Data: Dom 18 aprile 2021 alle 06:30 / Fonte: ANSA
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print