news

Pinamonti: “Nazionale? Io sono sempre pronto. Più fatica nell’esultanza che in partita”

EMPOLI, ITALY - NOVEMBER 27: Andrea Pinamonti of Empoli FC celebrates the victory after during the Serie A match between Empoli FC and ACF Fiorentina at Stadio Carlo Castellani on November 27, 2021 in Empoli, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

L'attaccante decisivo nel 2-1 contro la Fiorentina: "Quando siamo andati sotto la curva ho capito l'importanza di questa partita"

Daniele Alfieri

Match winner con un gol all'89' nel 2-1 fra Empoli e Fiorentina, Andrea Pinamonti si è fermato ai microfoni di DAZN al termine del derby toscano: "Il momento in cui mi sono reso conto di tutto è stato al fischio finale, quando siamo andati sotto la curva: lì capisci l'importanza di questa partita per questa società. L'emozione che provo è fantastica - ha continuato l'attaccante in prestito dall'Inter -, ho fatto più fatica sull'esultanza che in tutto il resto della partita (ride, ndr). Mancavano pochi minuti, il gol nel finale in un derby è ciò che spera di fare ogni attaccante e sono contento". Poi su Andreazzoli: "Col mister ho un bellissimo rapporto: la dedica era per lui perché da poco ha avuto un lutto in famiglia, è stato un grande professionista a presentarsi ieri in allenamento e oggi in panchina. Spero di aver regalato una gioia anche a lui. Il gol nel finale? Sono cose che si provano in allenamento, noi lo facciamo sempre. Sappiamo che la partita finisce quando fischia l'arbitro, è inutile darsi per vinti prima. È la seconda volta che recuperiamo nel finale, quindi non è una casualità". Un pensiero va anche alla nazionale: "Io sono sempre pronto. Ora mi sto godendo questo momento fantastico e basta, solo questo".

tutte le notizie di