FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Petrachi e il Dzeko di Roma: “Si faceva sentire, è uno che non le manda a dire”

Petrachi e il Dzeko di Roma: “Si faceva sentire, è uno che non le manda a dire”

L'ex ds della Roma: "Con Fonseca poi si sono chiariti da persone intelligenti"

Mattia Zangari

Ospite di Calciomercato.it, Gianluca Petrachi, ex dirigente della Roma, ha raccontato la ragione dei contrasti nati nella scorsa stagione tra Edin Dzeko e Paulo Fonseca, poi appianati col tempo: "Edin è un ragazzo molto sensibile, ci teneva tanto alla Roma - spiega -. A volte si lasciava andare a qualche piccolo consiglio di campo, magari dicendolo in maniera sbagliata; naturalmente, l'allenatore deve essere quello che decide, senza ingerenze. C'è stata qualche piccola situazione, ma poi si sono chiariti perché sono persone intelligenti. Era comunque una questione unicamente di campo, entrambi volevano il bene della Roma. Poi Dzeko è uno che si fa sentire, che non le manda a dire".

A proposito della difficoltà di vincere in una piazza esigente come Roma, Petrachi aggiunge: "Prendete ad esempio Conte, quando è arrivato all'Inter tutti si sono allineati. A un certo punto stava dando di matto, ha fatto esternazioni forti ma tutti lo hanno seguito. In un ambiente come Roma, ci vuole una presidente che si affidi ad allenatore e direttore sportivo di spessore".

tutte le notizie di