FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Petrachi: “Dzeko? Due anni fa l’Inter non arrivò al prezzo che gli avevamo dato”

VERONA, ITALY - APRIL 23:  Sportif Director of FC Torino Gianluca Petrachi looks on before the Serie A match between AC ChievoVerona and FC Torino at Stadio Marc'Antonio Bentegodi on April 23, 2017 in Verona, Italy.  (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Così l'ex diesse della Roma torna sulla trattativa improvvisamente saltata. E su Insigne aggiunge: "30 milioni cifra giusta, ma tra qualche mese potrà firmare a zero"

Egle Patané

Intervenuto in collegamento con gli studi di Sky durante la trasmissione 'Calciomercato', l'ex dirigente della Roma GianlucaPetrachi ha commentato gli avvicendamenti di mercato che riguardano l'Inter: "Quando ci sono le scadenze non sono gli ultimi giorni a fare la differenza, ma quelli che precedono la scadenza. Insigne bandiera del Napoli ma a un certo punto un giocatore fa le sue valutazioni sulle ambizioni del club. Non è solo un discorso economico. Il costo? Per un club che non ha problemi economici 30 milioni potrebbero essere la cifra giusta, oltre no per un giocatore che tra qualche mese potrà firmare a zero".

Su Dzeko aggiunge: "Quando sono arrivato era sul mercato, nel mio piccolo ho fatto ostruzione finché ho potuto. Ho avuto a che fare con un professionista, un ragazzo eccezionale. Dzeko ha capito, noi abbiamo dato un prezzo a cui l'Inter non è arrivata. Lui è un ragazzo straordinario, fa reparto da solo e gli auguro il meglio. Non sarà facile per la Roma sostituirlo".

tutte le notizie di