FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Parma, Krause: “In Italia servono nuovi stadi. Ma la burocrazia è troppa”

PARMA, ITALY - MARCH 14: Kyle Krause, President of Parma Calcio looks on prior to the Serie A match between Parma Calcio  and AS Roma at Stadio Ennio Tardini on March 14, 2021 in Parma, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il presidente del club emiliano: "Dobbiamo dare un ambiente del ventunesimo secolo ai nostri fan, per godersi il calcio"

Christian Liotta

Kyle Krause, patron del Parma, rivela la sua intenzione di fare ricorso all’art. 1 comma 104 della legge sugli stadi che consente al club emiliano, che ha in cantiere l'ammodernamento dello stadio Tardini, di 'richiedere l’intervento del Presidente del Consiglio al fine di ottenere dal Comune, in tempi certi, l’accettazione o il diniego del Pubblico Interesse'. Queste le sue parole riportate dal Corriere della Sera: "Credo sia un problema che va al di là del Parma. Il calcio italiano ha bisogno di infrastrutture nuove e molti proprietari vogliono spendere soldi per gli stadi: perché questi progetti non possono essere completati? Sì, sono frustrato. Dobbiamo dare un ambiente del ventunesimo secolo ai nostri fan, per godersi il calcio. C’è stato un cambiamento nelle leggi nazionali per accelerare, si presume, il processo di approvazione dello stadio. Tuttavia c’è ancora troppa burocrazia sui progetti degli stadi e le nuove procedure non vengono seguite".

 

(Calcioefinanza.it)

tutte le notizie di