news

Mourinho: “Noi diversi da Inter, Juve e Atalanta, loro hanno già un’ambizione definita”

ROME, ITALY - AUGUST 26:  AS Roma head coach Jose' Mourinho with his players celebrate the victory after the UEFA Conference League Play-Offs Leg Two match between AS Roma and Trabzonspor at Olimpico Stadium on August 26, 2021 in Rome, Italy.  (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Il tecnico della Roma: "Io come la gente sono contento di aver vinto le prime partite, ma non penso che siamo già fantastici"

Daniele Alfieri

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Roma-Sassuolo, gara 3 di campionato dopo le prime due vittorie contro Fiorentina e Salernitana, José Mourinho ha parlato del gap accorciato con le squadre arrivate lo scorso anno davanti ai giallorossi: "Abbiamo giocato due gare, non venti. Dopo due partite la distanza non è di 26 punti, ma c'è solo la differenza di un gol. Questo però non significa niente. Dobbiamo pensare a noi, non agli altri, a gennaio sarà il momento di guardare dove siamo e cosa abbiamo fatto, lì forse potremo dire che la distanza sarà diversa. Ora non dobbiamo pensare a niente che non sia la prossima partita. Vogliamo vincere e ho letto qualcosa di Allegri quando parla del valore dei punti. Non possiamo scappare da questo, ma siamo una squadra diversa da Juventus, Inter e Atalanta. Loro sono già squadra con un'ambizione perfettamente definita, noi siamo in crescita. Anche io, come la gente, sono contento di aver vinto le prime partite, ma non penso che siamo già fantastici".

tutte le notizie di