FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Moser: “Mi è dispiaciuto più l’addio di Hakimi che quello di Lukaku”

VENICE, ITALY - SEPTEMBER 03:  Ignazio Moser walks the red carpet ahead of the "Om Det Oandliga" (About Endlessness) screening during the 76th Venice Film Festival at Sala Grande on September 03, 2019 in Venice, Italy. (Photo by Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Il marocchino resta il grande rimpianto di Moser, ma su Dumfries è ottimista

Egle Patané

Acquistato dal PSV Eindhoven, Dumfries convince senza dubbio il grande interista Ignazio Moser che però ammette di rimpiangere parecchio il marocchino Hakimi: "Lo ammetto: mi è dispiaciuto più per l'addio di Hakimi che per quello di Lukaku. Il marocchino, secondo me, nel suo ruolo è il più forte del mondo. Per il nostro gioco poi era fondamentale, un insostituibile. Dumfries ha dimostrato di avere un ottimo potenziale, ma credo che nei movimenti di squadra sia ancora da scolarizzare. In certi momenti sembra non trovare benissimo il suo posto nel campo. D'altronde viene da un campionato come quello olandese che non è tattico e strutturato come quello italiano, quindi va educato, calcisticamente parlando. Fisicamente è un cavallino, contro il Real Madrid ha fatto 2 o 3 cavalcate che mi sono piaciute oltre ad una bellissima diagonale: questo dimostra che anche difensivamente non è male. Speriamo che riesca a farci rimpiangere il meno possibile Hakimi" le sue parole alla Gazzetta dello Sport.

tutte le notizie di