Intervenuto negli studi di SkySport24, Matteo Marani commenta la situazione di Paulo Dybala e i possibili risvolti sul mercato: "Se Dybala trova la squadra che gioca per lui può fare il definitivo salto di qualità. Se può essere l'Inter? Mi sembra che ci siano già delle caselle occupate, secondo me lui deve giocare centravanti e vicino alla porta, con pochi sacrifici. Come 'finto nueve' che fa la differenza, ma con una squadra adatta a lui. Deve esserne la stella". 

Il discorso si sposta poi sull'Inter di Antonio Conte e sulle chance di riduzione del divario in classifica con la Juventus: "Secondo me il gap si ridurrà nel momento in cui la Juventus crescerà in Europa, e potrebbe quindi perdere punti in campionato. Non sarà facile scalare tanti punti, la Juve rimane nettamente la favorita. Dietro diventa interessante tra Inter e Napoli. I nerazzurri hanno superato i 300 milioni di fatturato, si stanno incanalando tra i top club europei. L'arrivo di Suning sta portando gradi entrate dalla Cina, c'è stata una crescita societaria con l'arrivo di Marotta e ora si attende quella sul campo. Conte nella sua prima stagione alla Juve portò 26 punti in più rispetto all'anno prima, con il Chelsea passò dai 50 ai 93. Questo è Conte e questo deve garantire all'Inter. E' l'uomo che fa maggiormente la differenza, le premesse sono importanti così come il mercato fatto dal club: Lukaku, Sensi e Barella sono ottime scelte. L'Inter in questo momento sta al livello del Napoli, poi se arriva uno come Icardi possono cambiare i ragionamenti: l'argentino potrebbe far fare un grande salto alla squadra di Ancelotti". 

VIDEO - ALEXIS SANCHEZ IDOLO DEL CILE, QUANTE MAGIE CON LA "ROJA"

Sezione: News / Data: Lun 19 Agosto 2019 alle 16:44
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print