Cristiano Ronaldo, che segnale è? A precisa domanda, Roberto Mancini, ct della Nazionale, risponde così: "Ottimo, per la Juve e il movimento. Dai campioni s’impara sempre e i nostri giovani, che sono già nel giro della Nazionale, possono solo migliorarsi avendo la possibilità di affrontarlo. Insomma, uno come lui è una benedizione per la A. E spero sia il primo di una lunga serie. Sono i calciatori mediocri presi all’estero che non vanno bene, non i fuoriclasse".

Ma con CR7 si gioca per il secondo posto?

"E chi lo ha detto? La Juve è la favorita: ha vinto 7 scudetti di fila e ha preso Ronaldo. Ma nel calcio il campione da solo non basta, l’ultimo Mondiale ne è una dimostrazione. E anche altre big si sono rinforzate».

E quindi?
"Credo e mi auguro sia un campionato combattuto: Roma, Napoli, Inter e qualche altra possono puntare allo scudetto. Il mercato è aperto, vedremo gli assetti definitivi. Ma sono convinto che per la Juve non sarà una passeggiata".

VIDEO - BOBO SUMMER CUP: SCAMBIO INFINITO, SALVATAGGI PAZZESCHI, POI CRESPO FA IMPAZZIRE IL PUBBICO!

Sezione: News / Data: Gio 26 Luglio 2018 alle 15:46
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print