FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Magnini: “Inzaghi per me ha fatto la scelta giusta. Bis Scudetto? Si può”

MILAN, ITALY - MARCH 09:  Filippo Magnini presents Walter Zenga for the Best goalkeeper Player award during the 110th FC Internazionale Anniversary Ceremony Award at Hangar Pirelli on March 9, 2018 in Milan, Italy.  (Photo by Claudio Villa - Inter/FC Internazionale via Getty Images)

L'ex campione di nuoto: "Un pronostico? Punto sul 2-1 per l'Inter, ma la Lazio darà sicuramente il massimo"

Christian Liotta

A dire la sua sul match di domani tra Lazio e Inter, ai microfoni de Lalaziosiamonoi, è anche l'ex stella del nuoto Filippo Magnini. Che commenta così il passaggio di Simone Inzaghi dai biancocelesti ai nerazzurri: "In tutti i casi sono dei professionisti, sanno qual è il loro lavoro e ci può stare d'incontrare la squadra che si è allenata fino alla stagione precedente. Da interista, la scelta di Inzaghi credo sia stata giusta. Non so se sia condivisa da tutti ma si tratta di un allenatore giovane, ha fatto molto bene con i biancocelesti. È uno dei tecnici di nuova generazione che possono diventare gli allenatori storici. L'Inter sta facendo bene in campionato nonostante la squadra abbia perso delle pedine importanti. Pedine che l'anno scorso ci hanno portato a vincere il campionato e che quest'anno non ci sono più. Un pronostico? L'Inter se vuole ambire ai posti alti della classifica non può perdere con nessuno. La Lazio è un po' altalenante al momento ma contro una squadra con l'Inter magari cercherà di dare il massimo. Punto sul 2 a 1 per l'Inter, non me ne vogliano i tifosi laziali...".

Ma ci sono possibilità per l'Inter di rivincere il campionato? "Le statistiche sono tutte contro la riconferma dell'Inter. Quando vinci il campionato, pensare di rivincerlo l'anno seguendo dopo aver cambiato buona parte della squadra e allenatore, è complicato. Adesso lì davanti c'è il Napoli, che è una squadra che negli ultimi anni ha sempre fatto bene ma ha avuto anche un momento di calo. Non so fino a dove arriverà, magari quest'anno fino alla fine. In questo momento sembra che, sempre con l'inserimento del Napoli, se la possano giocare Inter e Milan. Non la vedo così impossibile, bisogna puntare con l'idea di rivincere il campionato. Poi se dovesse vincerlo qualcun altro, è sicuramente perché è stato più bravo. Per me ci sono tutti i presupposti per farlo, anche se sicuramente non sarà una cosa facile".

tutte le notizie di