FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Luka Sur, Insignia: “Volevamo portare giocatori dell’Inter all’Austria Vienna”

Luka Sur, Insignia: “Volevamo portare giocatori dell’Inter all’Austria Vienna”

Il dirigente dello sponsor del club austriaco: "Al club sono stati offerti giocatori di prim'ordine, ma hanno reagito con disinteresse"

Christian Liotta

C'è maretta tra l'Austria Vienna e il gruppo Insignia, uno dei partner strategici della formazione austriaca. Lo sponsor ha contestato le accuse di mancato pagamento piovute dal club, al quale ha chiesto un impegno visto che sin qui, a detta di Luka Sur, uno dei principali manager del gruppo, gli sforzi sono stati fatti solo da una parte: "Vogliamo far sì che l'Austria Vienna si affermi come un brand internazionale, ma solo se portiamo buoni giocatori al club e li facciamo crescere ulteriormente", le sue parole in un'intervista a 90minuten.at/sportsbusiness.at.

Sur aggiunge: "All'Austria sono stati offerti anche giocatori di prim'ordine nella finestra di mercato estiva, gente che ha giocato anche in Premier League o in Champions League. Ma la dirigenza e il direttore sportivo Manuel Ortlechner hanno sempre reagito in modo estremamente lento o disinteressato. Verso la fine della finestra di trasferimento abbiamo aumentato nuovamente il ritmo per portare buoni giocatori dall'Inter, dall'Olympique Marsiglia, dal Lille o dal Valencia, ad esempio. Tutti elementi che avrebbero rafforzato significativamente la squadra austriaca". Il riferimento è probabilmente anche a Facundo Colidio, giocatore argentino dell'Inter che sembrava a un passo dal club austriaco, affare sfumato in extremis.

tutte le notizie di