FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Lucescu: “Inter da scudetto, ma occhio allo Shakhtar. De Zerbi? Voleva provocare”

VILLARREAL, SPAIN - MARCH 18: Mircea Lucescu, Head Coach of Dynamo Kyiv looks on during the UEFA Europa League Round of 16 Second Leg match between Villarreal and Dynamo Kyiv at Estadio de la Ceramica on March 18, 2021 in Villarreal, Spain. Sporting stadiums around Europe remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Il doppio ex anticipa lo scontro Champions di Kiev: "Per i nerazzurri gara difficile"

Mattia Zangari

Intervistato da Tuttomercatoweb in veste di doppio ex, Mircea Lucescu, oggi tecnico della Dinamo Kiev, ha inquadrato così il match di Champions League che stasera metterà di fronte Inter e Shakhtar a Kiev: "Lo Shakthar è una bella squadra, poi ha anche vinto la Supercoppa - sottolinea il romeno -. Fanno possesso palla e sono fortissimi sulle fasce laterali, per i nerazzurri sarà difficile".

Parlando dei nerazzurri, Lucescu si dice sicuro sulle possibilità di vittoria finale in campionato di Handanovic e compagni: "È una bella squadra, anche se ha perso qualche punto per strada. Sono convinto che se la giocherà fino alla fine per lo Scudetto".

Lucescu, infine, ritorna sulla polemica a distanza con De Zerbi: "Non accetta la morale da me? Non so perché abbia fatto queste dichiarazioni. Voleva provocare prima delle partita….ci ha accusato che facciamo pressione sugli arbitri. Gli ho detto che deve esserci fair play".

tutte le notizie di