FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

L’Inter aderisce al progetto ‘UEFA Playmakers Programme’: tutte le informazioni

L’Inter aderisce al progetto ‘UEFA Playmakers Programme’: tutte le informazioni

Il Club nerazzurro prende parte al primo progetto a livello europeo dedicato alle bambine tra i 5 e gli 8 anni, in collaborazione con Disney, lanciato in Italia dalla FIGC

Mattia Zangari

Avvicinarsi al mondo del calcio attraverso la narrazione, l’immaginazione e un’idea di allenamento basata sulle storie Disney e sui suoi personaggi più famosi: da 'Gli Incredibili 2' a 'The Frozen 2'.

Nella primavera del 2020, la UEFA ha avviato il primo progetto a livello europeo dedicato alle bambine tra i 5 e gli 8 anni in collaborazione con Disney: il 'UEFA Playmakers Programme' e da quest’anno grazie alla FIGC e attraverso il Settore Giovanile e Scolastico, il programma viene lanciato anche in Italia.

L’Inter, da sempre in primo piano nell’attenzione verso l’educazione dei bambini e dei ragazzi dal punto di vista sportivo ed umano, ha aderito al progetto nato con la finalità di promuovere uno stile di vita sano e attivo per appassionare ed entusiasmare le bambine ed avvicinarle al gioco del calcio.

Le iscrizioni sono aperte: Le attività prenderanno il via al Centro di Formazione Suning in memoria di Giacinto Facchetti, sabato 13 novembre dalle 9:30 alle 13:00 con allenatori e istruttori nerazzurri che seguiranno le giovani atlete con un approccio giocoso e divertente. Le sessioni di allenamento si svilupperanno seguendo le storie dei successi Disney e attraverso un programma fatto di storie, gioco e divertimento con al centro il lavoro di squadra e l'immaginazione.

QUI IL PROGRAMMA COMPLETO:

- sabato 13 novembre dalle 9.30 alle 13.00

- sabato 20 novembre dalle 9.30 alle 13.00

- sabato 27 novembre dalle 9.30 alle 13.00

- sabato 4 dicembre dalle 9.30 alle 13.00

La nuova metodologia di "Playmakers" è basata sui risultati della ricerca e sull’esperienza per offrire alle bambine i migliori presupposti per l’apprendimento e il divertimento e si pone l’obbiettivo di lavorare sul calcio di base in chiave femminile con una proposta disegnata sulle necessità delle giovani atlete per rafforzare la fiducia in loro stesse e la creatività.

tutte le notizie di