news

L’IFAB respinge la proposta di allungare l’intervallo da 15 a 25 minuti

L’IFAB respinge la proposta di allungare l’intervallo da 15 a 25 minuti

"Diversi membri hanno condiviso le loro preoccupazioni, in particolare per quanto riguarda il potenziale impatto negativo sul benessere e sulla sicurezza dei giocatori derivante da un periodo di inattività più lungo", si legge nella nota

Mattia Zangari

Il Consiglio di amministrazione dell'IFAB ha deciso di respingere la proposta di allungare l'intervallo tra primo e secondo tempo da 15 a 25 minuti. E' quanto comunicato dall'International Football Association Board in una nota ufficiale pubblicata oggi: "Il Consiglio di Amministrazione ha  anche discusso una recente proposta di considerare un aumento dell'intervallo di metà tempo da 15 a 25 minuti. Diversi membri hanno condiviso le loro preoccupazioni, in particolare per quanto riguarda il potenziale impatto negativo sul benessere e sulla sicurezza dei giocatori derivante da un periodo di inattività più lungo. È stato deciso su questa base che questa proposta non sarebbe stata accolta".

tutte le notizie di