FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

L’ex allenatore di Lautaro: “Giocatore maturo e speciale, è diverso dagli altri”

COMO, ITALY - AUGUST 02: Lautaro Martinez of FC Internazionale trains during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center in memory of Angelo Moratti on August 02, 2021 in Como, Italy. (Photo by Emilio Andreoli - Inter/Inter via Getty Images)

Carlos Quintero, suo ex allenatore al Liniers, ha parlato di lui ai microfoni di Olé

Raffaele Caruso

C'è grande attesa per il debutto stagione di Lautaro Martinez: l'attaccante argentino, squalificato contro il Genoa, ha recuperato dall'infortunio e scenderà in campo dal 1' al fianco di Edin Dzeko. Carlos Quinteros, suo ex allenatore al Liniers, ha parlato di lui ai microfoni di Olé.

"Lautaro è arrivato con il padre, che aveva giocato a Villa Mitre, quando aveva sei o sette anni. Quando è arrivato è stato trattato come tutti gli altri, il Liniers è un club prestigioso per il suo trattamento con i ragazzi - le sue parole -. È sempre stato un ragazzo molto maturo, aveva 12 anni e ne dimostrava 14. La testa ha superato la sua tecnica. Voleva essere un giocatore e si è sacrificato, si è allenato tutti i giorni, non c'erano giorni di riposo per lui. Aveva una capacità mentale che non ho visto in così tanti giocatori durante questi anni. La testa di Lautaro ha superato tutti i livelli".

"Quando è finita la Copa América , ha passato diversi giorni ad allenarsi qui ed erano tutti pazzi di lui - continua -. Ogni volta che viene a Bahía Blanca, ci viene a trovare, in questi anni ci ha dato molto per i lavori, ci ha inviato quattro scatole di palloni per i giocatori del club. Le radici non si dimenticano".

tutte le notizie di