FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Kjaer: “Devo superare l’incidente di Eriksen. Scudetto, Milan squadra più forte”

MILAN, ITALY - OCTOBER 16: Simon Kjaer of AC Milan looks on before during the Serie A match between AC Milan and Hellas Verona FC at Stadio Giuseppe Meazza on October 16, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il centrale danese: "Dobbiamo preoccuparci solo di noi stessi, non ho paura di Napoli, Atalanta e Inter"

Mattia Zangari

A margine della cerimonia di consegna del Pallone d'Oro 2021 al quale ha presenziato, Simon Kjaer si è soffermato ai microfoni di Sky Sport, partendo col parlare del suo gesto che ha salvato la vita a Eriksen lo scorso 12 giugno: "L’incidente agli Europei è stato molto personale, ma anche una cosa che devo superare - le parole del centrale milanista -. Con tutto il rispetto, anche per le persone che me ne parlano, ma piano pia no devo chiuderla anche per me stesso. Ringrazio tanto per questi pensieri dall’Italia e da tutto il mondo, anche stasera. Come ho detto sempre l’unica cosa importante è che Eriksen stia bene, poi la vita continua e puntiamo il focus sul campo. È una cosa che mi rimane sempre nel cuore, ma piano piano devo lasciarla con tutto il rispetto per le domande. Non dimenticherò mai quello che è successo, è una cosa molto personale. È finita bene, altrimenti ora non starei qua. Comunque Eriksen sta bene, questo è importante".

Il discorso, poi, si sposta sulla lotta scudetto: "Chi è favorito? Secondo me dipende da che squadra tifi (ride, ndr). È una domanda molto difficile. Qual è la più forte? Il Milan, questo lo credo al 100% e ne sono sicuro, anche dal punto di vista della mentalità. Chi mi preoccupa di più fra Napoli, Inter e Atalanta? Tutte e tre, ma non è vero: dobbiamo preoccuparci di noi stessi, siamo noi a dover vincere le partite e migliorare ogni partita. Secondo me dipende solo da noi".

tutte le notizie di