news

Italia, Chiellini: “In casa Svizzera più forte. Sarà decisiva solo se perdiamo”

BASEL, SWITZERLAND - SEPTEMBER 04: Girgio Chiellini of Italy speaks with the media during press conference at St Jacob Park on September 04, 2021 in Basel, Switzerland. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Il capitano degli Azzurri torna anche sul 3-0 all'Europeo: "Il risultato finale fu bugiardo. Alcuni episodi hanno fatto cambiare la partita"

Daniele Alfieri

"Quella di domani (stasera, ndr) è una gara importante e lo sarebbe stata anche in caso di successo contro la Bulgaria. Non credo sarà decisiva, me lo auguro perché sarebbe decisiva solo in caso di sconfitta". Così il capitano dell'Italia Giorgio Chiellini, intervenuto in conferenza stampa insieme al ct Mancini alla vigilia della sfida contro la Svizzera a Basilea, match valido per la quinta giornata del gruppo C di qualificazioni ai Mondiali in Qatar: "Si tratta di una partita molto importante, ma in caso di pareggio o vittoria non sarà determinante. Servirà lucidità, la prima  gara di settembre è sempre la più ostica. Contro la Bulgaria abbiamo pagato dazio, accadde anche un anno fa (contro la Bosnia, ndr) e speriamo ora di fare lo stesso percorso". All'Europeo finì 3-0. "Il risultato finale fu bugiardo. Per 55 minuti, fino al raddoppio di Locatelli, la gara fu davvero equilibrata e si giocò sui dettagli. Ci misero in difficoltà e alcuni episodi hanno fatto cambiare la partita, dopo il 2-0 siamo stati bravi a gestirla. Rispetto al 3-0 contro la Turchia fu davvero diversa, la Svizzera è una squadra forte e pericolosa e domani giocando in casa sarà ancora più difficile da affrontare".

tutte le notizie di