FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Italia, calciatrici in aumento. Baresi: “Spero non ci siano più discriminazioni”

MILAN, ITALY - APRIL 24: Regina Elena Baresi of FC Internazionale looks on prior to the Women Coppa Italia match between AC Milan and FC Internazionale at Centro Sportivo Peppino Vismara on April 24, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Mattia Ozbot/Inter via Getty Images)

L'ex capitano dell'Inter Women: "Bello aver contribuito attivamente all'emancipazione del movimento calcistico femminile"

Christian Liotta

Il calcio in Italia è sempre più donna. Il numero delle giocatrici tesserate è cresciuto in questi anni del 39,3%:  nella stagione 2008-2009 erano 19 mila, fino al 2017-2018 quando si è arrivati a ben 26 mila calciatrici. Nonostante questo, restano ancora ostacoli e pregiudizi da superare. "Mi auguro che le Federazioni continuino il lavoro iniziato in questo senso e che una donna sportiva non debba più essere vittima di disuguaglianze di genere sia da un punto di vista culturale e di accesso, che di diritti e tutele", ha detto Regina Baresi, calciatrice ed ex capitano dell’Inter femminile, nel corso di un webinar organizzato dallo Studio legale internazionale DLA Piper in Italia.

Baresi ha raccontato quella che è stata la sua esperienza personale, comprese le discriminazioni incontrate lungo il suo percorso calcistico, cosa è stato fatto e cosa si può fare per attuare un cambiamento. "È stato bello e responsabilizzante essere stata per anni il simbolo dell'Inter e aver contribuito attivamente all'emancipazione del movimento calcistico femminile in Italia. Da quando ho iniziato a giocare a calcio, però, la cosa più pervasiva e complicata da dribblare sono stati i pregiudizi degli altri. In Italia, di strada ne abbiamo ancora da fare, ma sicuramente il primo passo in assoluto è il riconoscimento del professionismo negli sport femminili".

tutte le notizie di