In passato, la Dinamo Bucarest ha perso l'opportunità di ingaggiare Matias Vecino, dalla scorsa estate giocatore dell'Inter per 24 milioni di euro da pagare in due tranche. A rivelarlo è l'agente lorin Manea, che nello studio di Digi Sport Matinal ha rivelato che i dirigenti del club romeno rifiutarono di acquistare l'uruguaiano perché non aveva messo assieme tante presenze (con il Naciola ndr). A quel punto, approfittando dell'impasse, fu decisivo il blitz della Fiorentina che se lo assicurò. 

Sezione: News / Data: Mer 14 Marzo 2018 alle 14:16 / articolo letto 3472 volte
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari