FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Guy Roux ricorda Scifo all’Auxerre: “Non ci costò nulla, lo ripagò l’Inter”

Guy Roux ricorda Scifo all’Auxerre: “Non ci costò nulla, lo ripagò l’Inter”

L'ex tecnico del club della Borgogna: "Vincenzo era felice di tornare all'Inter, ma poi lo cedettero subito al Torino"

Christian Liotta

Guy Roux, leggendario ex allenatore dell'Auxerre, intervistato dal quotidiano Ouest France ha ricordato la parentesi con la maglia dell'AJA di Vincenzo Scifo, che ha giocato in Borgogna dal 1989 al 1991 dopo una parentesi non fortunata all'Inter due stagioni prima: "Il primo anno, abbiamo avuto la scelta. Se volevamo tenerlo, non costava nulla. E noi volevamo tenerlo. Il secondo anno, invece, è stata l'Inter a decidere. Hanno mandato il loro direttore generale Paolo Giuliani in Francia due o tre volte. Siamo diventati amici, lo abbiamo ospitato a Chablis. Enzo ha avuto una meravigliosa seconda stagione. Volevamo tenerlo, ma era impossibile perché l'Inter voleva riprenderselo. Abbiamo fatto i conti per tutto ciò che ci è costato, esclusi i premi: come stipendio, l'Inter lo ha ricomprato da noi pagando i suoi due anni di stipendio all'Auxerre. E nessun indennizzo era stato pagato al Bordeaux (dove aveva giocato nel 1988-89, ndr). Conclusione: non ci era costato nulla. Per noi era praticamente un giocatore gratis. Enzo era felice di tornare a Milano, ma, quando arrivò, gli fu detto di non disfare le sue cose perché lo avevano ceduto al Torino, dove arrivò poi in finale di Coppa Uefa".

tutte le notizie di