(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Anche Antoine Griezmann nella compagine di investitori che ha portato Sorare, la start up francese che applica la blockchain al gioco del fantacalcio e del collezionismo di figurine, a chiudere un nuovo round di investimento da 40 milioni di euro. L'attaccante del Barcellona non è il solo campione ad aver deciso di partecipare all'ascesa della piattaforma di e-football, negli scorsi mesi infatti sono entrati anche Gerard Piqué e André Schürrle. Sorare, nata nel 2018, oggi è presente in 120 paesi nel mondo e ha registrato una crescita esponenziale del 52% mese su mese solo nell'ultimo anno, passando da 50.000 euro di carte scambiate sulla piattaforma a gennaio 2020 ai 3,5 milioni di gennaio 2021. Le più grandi squadre del mondo hanno stabilito rapporti di licenza con la startup lanciando le carte digitali dei loro campioni sulla piattaforma e contribuendo attivamente alla crescita del gioco. Sono oltre 130 le partnership attivate, fra le squadre che aderiscono al campionato virtuale di Sorare Liverpool, Paris Saint-Germain, Bayern Monaco, Real Madrid. Juventus, Lazio, Roma, Napoli e Inter per l'Italia. Il nuovo finanziamento porta la startup a un totale di 50 milioni di euro e il capitale verrà utilizzato per favorire la crescita della community, accelerare l'assunzione di un team di livello mondiale e lanciare l'applicazione mobile del sito. (ANSA).

VIDEO - LA CURVA NORD RIACCOGLIE STANKOVIC A MILANO: CORI, FUMOGENI E MEGA STRISCIONE

Sezione: News / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 01:30 / Fonte: ANSA
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print