FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Giaccherini: “Tre anni fa Barella picchiava, oggi fa gol e assist. È completo”

FLORENCE, ITALY - NOVEMBER 10: Nicolo Barella of Italy in action during a Italy training session at Centro Tecnico Federale di Coverciano on November 10, 2021 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

L'ex Juve e Chievo: "Nicolò può diventare uno dei migliori calciatori al mondo. Conte, Tottenham sfida molto difficile"

Christian Liotta

Intervistato da Calciomercato.com, Emanuele Giaccherini, ex attaccante di Chievo, Juventus e Cesena, ha esaltato le doti di Nicolò Barella, centrocampista dell'Inter: "Il calciatore che mi sta stupendo di più è senza dubbio lui, anche se l'italiano più forte è Nicolò Zaniolo, che però per motivi di salute sta recuperando lentamente: quando recupererà assieme a Chiesa sarà il valore aggiunto. Io ho giocato contro Barella tre o quatto anni fa ed era un giovane che picchiava e si faceva ammonire, si vedeva che era forte, ma quello di ora imposta, fa gol e fa assist. E' assolutamente completo e ha solo 24 anni, può rientrare tra i centrocampisti più forti del mondo".

Giaccherini ha anche parlato dell'approdo al Tottenham del suo ex allenatore Antonio Conte: "Sono felice per lui perché il Tottenham è un grande club, ma è una sfida perché ci sono tre o quattro squadre superiori. E' una sfida molto stimolante, lo fa per la propria crescita, ma sicuramente gli Spurs gli hanno promesso qualcosa per quanto riguarda il mercato di gennaio. Ha l'Europa, farà di tutto per andare più avanti possibile. Poi l'anno scorso partendo da zero potrà assottigliare il divario con le prime, anche con un nuovo mercato da impostare sin dall'inizio, ma al momento la vedo come una sfida molto difficile. Forse la più difficile della sua carriera".

tutte le notizie di