FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Fuorigioco automatico pronto a diventare realtà: c’è il sì dell’IFAB

WINDSOR, UNITED KINGDOM - JUNE 24: Polo referee's whistles hang unused before The Credit Suisse Royal Windsor Cup Final at Guards Polo Club on June 24, 2007 in Windsor, England.  (Photo by Ben Stansall/Getty Images)

Dopo la line technology, anche la 'robo-linesman', ovvero il fuorigioco automatico, è pronto a diventare realtà. C'è il sì dell'IFAB

Egle Patané

Dopo la line technology, anche un altro aiuto-arbitri automatico è pronto a irrompere nel calcio europeo: si tratta della 'robo-linesman', ovvero il fuorigioco automatico, sempre più vicino a diventare realtà. A renderlo noto è il Sun che svela l’approvazione da parte dell’IFAB, organismo che monitoria il regolamento del calcio internazionale, che ha notificato la possibilità di procedere con la sperimentazione che potrebbe entrare in vigore già dal prossimo giugno. Per poter procedere all'applicazione sarà necessario superare le ultime votazioni e superare il test che verrà effettuato il prossimo febbraio con l'obiettivo di renderlo fruibile già al Mondiale di Qatar 2022.

"Il sistema funziona tramite un algoritmo che traccia 29 punti del corpo di ogni giocatore per registrare il posizionamento" si legge su Calcio e Finanza - con margine di errore di 4 cm, risulta più preciso delle fotocamere VAR". Quando un giocatore dunque si ritrova in offside sarà il sistema stesso ad inviare un segnale agli arbitri. Sarà chiaramente compito del VAR quello della valutazione finale, in caso di incertezza.

tutte le notizie di