FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Ferrero: “Se volevo, potevo far perdere le mie tracce durante Pechino Express”

GENOA, ITALY - SEPTEMBER 23: Massimo Ferrero chairman of Sampdoria looks on before the Serie A match between UC Sampdoria and SSC Napoli at Stadio Luigi Ferraris on September 23, 2021 in Genoa, Italy. (Photo by Getty Images)

"Sto bene, adesso sto bene, anche se sono in carcere. Non mi hanno mandato agli arresti domiciliari perché ritenevano che non era una misura adeguata", ha aggiunto

Redazione FcInterNews

Intercettato dalla stampa durante la sua detenzione nel carcere di San Vittore, il presidente dimissionario della Sampdoria Massimo Ferrero ha parlato così del suo arresto per bancarotta: "Se volevo, potevo far perdere le mie tracce quando stavo girando le puntate di Pechino Express. Non mi hanno mandato agli arresti domiciliari perché ritenevano che non era una misura adeguata. Ma se ho la Digos che mi segue da tempo e mi mettevano il braccialetto elettronico agli arresti domiciliari come potevo scappare?", le parole riportate da La Stampa.

"Sto bene, adesso sto bene, anche se sono in carcere. Ieri mi sono arrabbiato con i finanzieri che non mi hanno concesso di essere trasferito nella mia casa romana per assistere alla perquisizione e mi è uscito un fiotto di sangue dal naso, ho avuto un picco di pressione", altre dichiarazioni riportate da Il Secolo XIX.

tutte le notizie di