news

Dzeko: “Contento per la standing ovation. Juve? Dobbiamo farci trovare pronti”

Dzeko: “Contento per la standing ovation. Juve? Dobbiamo farci trovare pronti”

Il bosniaco: "Arrabbiati dopo il ko con la Lazio, bello essersi riscattati in Champions"

Mattia Zangari

Coro personalizzato e standing ovation ieri sera a San Siro per Edin Dzeko, grande mattatore nella vittoria dell'Inter sullo Sheriff con un gol e un assist. Il bosniaco si è detto lusingato per l'affetto testimoniato nei suoi confronti dal pubblico nerazzurro a San Siro: "Sono contento, ma poi conta quello che fa la squadra - le sue parole a Mediaset Infinity -. Oggi abbiamo fatto molto bene, tre gol, potevamo farne anche di più. Nel primo tempo abbiamo sofferto 3 contropiede, ma alla fine la squadra è stata forte dal primo all'ultimo minuto. Sono i tre punti che contano di più".

La rabbia per come era finita con la Lazio vi è servita per vincere?

"La rabbia c'era perché abbiamo perso una partita da non perdere mai. Ci siamo riscattati in Champions, è sempre bello: era importante vincere, ora guardiamo le prossime sfide".

C'è la Juve.

"Oggi abbiamo speso tanto, è difficile recuperare. Adesso avremo due giorni in più per riposare e farci trovare pronti".

tutte le notizie di