"Sono legato all’Inter perché, avendo passato circa 12 anni di settore giovanile con quella maglia, posso dire di essere cresciuto con quei colori addosso. E poi sono arrivato fino alla prima squadra. L’Inter è una mia casa, alla fine sono nerazzurro dentro". Arturo Di Napoli, ex giocatore - tra le altre di Inter e Napoli - parla in questo modo ai microfoni di soccermagazine.it. Spazio poi a un giudizio sull'attualità nerazzurra: "Credo che il binomio Conte-Marotta sia una garanzia per l’Inter, così come per i giocatori e i tifosi. I risultati si ottengono attraverso la programmazione e loro due sono maestri di questo. Se riescono a trasmettere la mentalità ai giocatori e più in generale all’ambiente credo che l’Inter potrebbe diventare una seria candidata per lo Scudetto".

Un giudizio anche sulla situazione di Mauro Icardi: "Credo che prendere Icardi sarebbe un’ottima occasione per il Napoli e, allo stesso tempo, anche i partenopei potrebbero essere una grande opportunità per l’argentino. Secondo me per Icardi il Napoli potrebbe essere la società ideale in cui andare, anche più della Juventus. Io personalmente farei fatica a privarmi di un giocatore come Icardi, visti i numeri che ha fatto in questi anni. È un giocatore di assoluto spessore, poi magari si può sindacare su altre questioni però per dare un giudizio completo bisogna essere all’interno e conoscere tutte le dinamiche. Se Marotta e Conte però insistono per una sua cessione non credo sia per il valore del ragazzo, quanto magari per qualche vicissitudine interna non risanabile che non tutti conosciamo".

VIDEO - GABIGOL, ALTRI DUE AL GOIAS: CHI LO FERMA PIU'?

Sezione: News / Data: Lun 15 Luglio 2019 alle 21:26
Autore: Andrea Pontone / Twitter: @_AndreaPontone
Vedi letture
Print