FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

D’Ambrosio a DAZN: “Andreazzoli reclama? Rigore è quando arbitro fischia”

D’Ambrosio a DAZN: “Andreazzoli reclama? Rigore è quando arbitro fischia”

L'autore del gol dell'1-0: "Conte ha introdotto il concetto del noi e non dell'io, Inzaghi lo sta portando alla grande"

Christian Liotta

Dal prato del Castellani, Danilo D'Ambrosio, grande protagonista dell'incontro col gol del'1-0 ma non solo, arriva ai microfoni di DAZN per commentare quanto avvenuto nel match contro l'Empoli:

La cosa più complicata è stata trovare Dumfries.

"Vero, non lo trovavo. Non aveva capito che volevo dedicargli il gol. Volevo farlo come esaltazione del concetto di squadra, del noi e dell'io. Siamo andati su questa lunghezza d'onda negli ultimi due anni e vogliamo continuare così".

Sembra una frase di Antonio Conte.

"Le cose giuste si portano sempre avanti e si prendono ad esempio. Questo concetto lo ha trasmesso Conte e lo sta portando avanti alla grande Inzaghi, noi dobbiamo andare avanti su questa strada".

Quanti salvataggi hai fatto?

"Qualcuno l'ho fatto, sì...".

Ci sono differenze tra quello che chiede Inzaghi e quello che chiede Conte? Ora c'è più libertà di andare per i difensori.

"La differenza è questa. Anche se all'inizio dello scorso anno, Conte ci chiedeva le stesse cose. Poi dopo Sassuolo c'è stata la svolta".

Andreazzoli lamentava un rigore.

"Come diceva Boskov? Rigore è quando arbitro fischia... Secondo me ha avuto una percezione dal campo giusta, non si può fischiare tutto se no facciamo un altro sport. Preferisco che in situazioni così si faccia giocare, non c'è stato un  tocco evidente che non ha permesso all'attaccante di rimanere in piedi, la decisione è stata corretta".

tutte le notizie di