(ANSA) - ROMA, 05 APR - "Siamo in regime di libero mercato, se la società Reggina ha le risorse io ne prendo atto e sono contento che c'è chi non soffrirà. Detto questo, nulla cambia sulla reale situazione delle società di serie C". Così il presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli commenta la decisione del club calabrese di non ridurre gli stipendi dei suoi giocatori e sottolinea che "c'è il rischio della continuità aziendale e tutti debbono fare grandi sacrifici se vogliamo che il calcio che fa bene al Paese rimanga dopo i crateri aperti dal maledetto virus". (ANSA).

Sezione: News / Data: Dom 05 aprile 2020 alle 22:59 / Fonte: ANSA
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print