FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Condò: “Inter squadra italiana guida in Champions, giusto pretendere una cosa”

MILAN, ITALY - SEPTEMBER 16:  Paolo Condò attends FuoriCinema on September 16, 2017 in Milan, Italy.  (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images for FuoriCinema)

Il giornalista in vista della doppia sfida al Liverpool: "Non è un sorteggio benevolo, ma i nerazzurri devono alzare il livello"

Mattia Zangari

Nel suo pezzo d'analisi scritto per La Repubblica, Paolo Condò ha messo sul tavolo sette argomenti di discussione per i prossimi cinque mesi di calcio. Tra questi anche la corsa scudetto, affare secondo il giornalista racchiuso alla città di Milano: "Da novembre a Natale l’Inter ha dato una potente scrollata alla classifica, come lo scalatore che parte a metà salita, raggiunge e supera i fuggitivi e imprime alla corsa un ritmo capace di cuocere i rivali - si legge - Nel paesaggio esangue che si è lasciata dietro resiste, ammaccato ma non ancora staccato, il solo Milan: al momento il discorso scudetto riguarda le due milanesi e basta, e il periodo che ci separa dalla ripresa delle Coppe — metà febbraio — contiene buona parte delle partite decisive. C’è lo scontro diretto del 6 febbraio, c’è Milan-Juve, ci sono soprattutto i match dell’Inter contro Lazio, Atalanta e Napoli: chiudesse questo periodo ancora davanti, lo scudetto sarebbe vicino. L’Inter è andata nettamente al di là delle previsioni, assorbendo gli addii dell’estate — i rimpianti di Lukaku sono musica per le orecchie nerazzurre — , raccogliendo numeri migliori dell’anno scorso e sviluppando un gioco che incuriosisce in chiave Champions: il Liverpool negli ottavi non è un sorteggio benevolo, ma è ora che la squadra guida del nostro movimento alzi il livello della sfida. L’abbiamo chiesto per anni alla Juve — che contro il Villarreal ha la prospettiva dei quarti aperta — è giusto oggi pretenderlo dall’Inter".

tutte le notizie di