FC Inter News
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Cobolli Gigli: “Caos plusvalenze, mi auguro che non sia un’altra Calciopoli”

TURIN, ITALY - JUNE 29: Juventus's President Giovanni Cobolli Gigli poses near a Juventus logo after a Juventus shareholders meeting on June 29, 2006 in Turin, Italy. Juventus is one of four Italian clubs being tried for possible match-fixing. (Photo by Giuseppe Cacace/Getty Images)

L'ex presidente dei bianconeri: "Secondo me tra qualche giorno la notizia perderà di attualità"

Mattia Zangari

L'indagine 'Prisma' sulle plusvalenze sospette della Juve che sta portando avanti la Procura di Torino finirà in una bolla di sapone. Ne è convinto Giovanni Cobolli Gigli, ex presidente bianconero: "Come sempre, quando ci sono notizie di una certa rilevanza, si tende a ingigantire le cose - le sue rilasciate all'agenzia Adnkronos: -. Mi auguro che non avvenga un’altra Calciopoli, le prove portate dalla Procura sono ancora da verificare. Secondo me tra qualche giorno la notizia perderà di attualità. La Juventus ha fatto una dichiarazione di non colpevolezza, e il fatto che John Elkann sia andato alla partita dimostra solidarietà verso il presidente Agnelli. Molto peggio sarebbe che nei compensi, già elevatissimi, dei vari procuratori si nascondesse del nero, ma sono solo voci che girano e le prendo per tali. Se sono preoccupato? No, dispiaciuto: sono 70 anni che faccio il tifo per la Juve, sono legato al club come tifoso e ne sono stato presidente in un periodo turbolento".

tutte le notizie di