(ANSA) - BERLINO, 26 MAR - I quattro club più ricchi e potenti di Germania, ovvero Bayern Monaco, Borussia Dortmund, RB Lipsia e Bayer Leverkusen hanno messo a disposizione un contributo complessivo di 20 milioni di euro per aiutare gli altri club calcistici con le maggiori difficoltà economiche a causa dello stop imposto dal coronavirus. Lo ha annunciato il presidente della Bundesliga, Christian Seifert, precisando che "queste quattro società hanno rinunciato a 12,5 milioni dei loro prossimi diritti televisivi, lasciandoli agli altri, e 7,5 che usciranno direttamente dalle loro casse. Questo gesto significa che in Bundesliga la parola solidarietà ha un significato reale". I soldi messi a disposizione saranno ripartii fra coloro che, fra massima serie e torneo cadetto, la 2-Bundesliga, hanno i maggiori problemi di natura finanziaria. "in questo periodo così difficile - ha detto il Ceo del Bayern Karl-Heinz Rummenigge - è giusto che i più forti aiutino i più deboli". Secondo il dirigente del Lipsia Oliver Mintzlaff "affinché ci sia un campionato interessante bisogna che gli uni dipendano dagli altri. I due principali campionati dalla Germania sono composti da 36 società che devono remare tutte nella stessa direzione". (ANSA).

Sezione: News / Data: Ven 27 Marzo 2020 alle 03:30 / Fonte: ANSA
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print